Composti, arrabbiati, compìti. La moltitudine di gente accorsa per il No B Day, presenzia così la manifestazione del 5 Dicembre a Roma. A testa alta e con orgoglio infatti , il copioso fiume viola formato anche dalle bandiere delle varie delegazioni mobilitate, (Idv, Comunisti italiani, Sinistra e Libertà, Verdi, Pd, ecc..) attraversa per l’intero pomeriggio il cuore della capitale, e sfocia al crepuscolo in piazza San Giovanni, dove l’enorme affluenza lascia attoniti per qualche istante: la folla è imponente, lo spettacolo è la partecipazione. La protagonista è la società civile, che ferita, ma dignitosa, rivendica la propria identità sotto il caldo sole dei monumenti della città eterna. Come raggiungierà l’obiettivo di opporsi alla logica di un “unico utilizzatore finale dello stato” ?
Intellettuali e artisti espongono le loro teorie sul palco, mentre la giornata volge al termine.
Presenti al corteo e in piazza, oltre ai banchi del Meetup locale, anche gli altri gruppi nazionali.

Ufficio Stampa Firenze 5 Stelle

Annunci