Riceviamo dai Comitati che presidiano la Val di Sus.

Dopo l’incendio di un presidio NO TAV Sabato 16 Gennaio, continuano gli atti per spaventare ed intimidire il movimento NO-TAV.

Stanotte alle 3 è partito l’allarme via sms e mail; una trivella è stata portata a Susa autoporto, scortata da centinaia di poliziotti. Sembra vogliano tentare di forzare per iniziare il sondaggio S69, a poca distanza da quello (S68) più direttamente presidiato da noi.   Chi è vicino, e può, venga a Susa al più presto.

Se per vari motivi non riuscite ad essere presenti, se abitate in altre parti d’Italia, potete aiutarci a fare pressione sulle comunicazioni delle ditte (non solo e-mail) indicate dai giornali, E AGGIORNATE SUL NOSTRO SITO che stanno lavorando con le trivelle nei diversi punti? Andate a:

http://www.notavtorino.org/documenti/aiu-ditte-sond-12-1-10.html

Proseguite in ogni caso questa azione anche nei prossimi giorni.

Grazie, e continuate a seguire le notizie.

FATE GIRARE TRA LE VOSTRE LISTE ED I VOSTRI CONTATTI

NO-TAV, NO-SONDAGGI!

p. il Comitato NO-TAV Torino

Paolo Mattone

Seguici attraverso le nostre piattaforme web, clicca sui simboli

Annunci