I nostri vicini del MoVimento5stelle Emilia Romagna sono impegnati nelle ultime battute della campagna elettorale che li porterà alle prossime Regionali del 28 / 29 Marzo.

Le piazze  in ogni occasione sono sempre piene, non solo quando Beppe Grillo fa i suoi interventi ed anche i giornali hanno dovuto parlarne.

Non sono solo nostri vicini, da quando una nostra amica grillina è “salita” ad aiutarli per la campagna elettorale ci sentiamo più partecipi e chissà che non ci ritroveremo insieme sotto i portici bolognesi negli ultimi faticosi giorni pre elettorali.

Da tutti noi un grande in bocca al lupo. intanto gustiamoci l’intervista dell’amica fiorentina a LAMBERTO CALANCHI, Consigliere Comunale a Monte San Pietro (BO)  CON IL 16% DEI VOTI, cioè la percentuale più alta di consensi raccolta dal MoVimento5stelle.

—— / ——

LAMBERTI IMMAGINE.jpg

LAMBERTO CALANCHI PUOI DIRCI QUALCOSA DI TE?

Sono nato il 1958 a Bologna. Ho preso la laurea in medicina e esercito la professione di medico al pronto soccorso dell’ospedale di S. Maria Maggiore dal 1990. Sono sposato con figli e sono attivista nel meet up di Bologna da tre anni.

PERCHE’ HAI DECISO DI DIVENTARE ATTIVISTA E POI DI CANDIDARTI ?

La molla che mi ha fatto scattare tutto, è stato lo sdegno nei confronti di una classe politica, che fa del clientelismo e della malgestione della cosa pubblica un proprio segno distintivo.
Poi, una volta dopo aver capito che lamentarsi non basta, e grazie anche all’imboccata di Beppe Grillo,ho deciso di mettere il mio impegno civico a disposizione della cittadinanza. Mi sono trovato infatti con altre persone del mio comune e al di là delle ideologie politiche, accumunati da un senso di onestà e di buon senso, abbiamo condiviso i cinque punti fondamentali del movimento. I cittadini hanno risposto in modo splendido.

COME SPIEGHI UNA PERCENTUALE COSI’ ALTA DI CONSENSI?

Per quel che ho visto sul mio territorio di appartenenza, per il sentimento di sfinimento della popolazione verso una politica corrotta ed in malafede.

COME AVETE FATTO A FARVI CONOSCERE E APPREZZARE?

Volantinaggio fatto bene, nel senso che sui depliant che distribuivamo c’era molto da leggere. Abbiamo spiegato che volevamo applicare i cinque punti del programma della carta di Firenze al nostro territorio, dopo di che abbiamo diffuso le nostre idee a giro per i centri di aggregazione del paese e anche nelle riunioni delle parrocchie.

UNA VOLTA ELETTI COSA SIETE RIUSCITI A REALIZZARE?

Ci siamo inseriti nel programma di governo di centro sinistra, chiedendo delle modifiche e delle aggiunte, come per esempio la videoregistrazione delle sedute di consiglio .

SIETE RIUSCITI A OTTENERLE?

Siamo riusciti a ottenere la registrazione audio , più gli emendamenti di altri punti importanti.

QUALI?

Abbiamo ottenuto la costruzione di piste ciclabili, orti pubblici, e fontane di acqua microfiltrata.

QUALI SONO I TUOI PRONOSTICI SULLA CANDIDATURA DI GIOVANNI FAVIA, IL CANDIDATO DEL MOVIMENTO ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA?

Sono ottimistici

LA VOSTRA LISTA HA UN SITO INTERNET?

www.listamsp.it Lì potete trovare tutte le informazioni sul nostro programma e le proposte di emendamenti.

HAI QUALCOSA DA DIRE A FIRENZE E ALLA TOSCANA?

Sicuramente di tenere duro e in bocca al lupo per le prossime elezioni

—— / ——

Intanto GioVanni Favia a Rimini il 17 Marzo scorso …..

….e Beppe Grillo… manda un messaggio

… e La Repubblica si accorge del MoVimento5stelle

Liste di “grillini” in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Campania
Il percorso dai MeetUp su internet alle iniziative di piazza. Fino alle elezioni

E i fan di Grillo corrono a “Cinque stelle”

Dal web la sfida in cinque regioni

Nel programma energia, connettività, acqua, rifiuti e servizi sociali

E i fan di Grillo corrono a "Cinque stelle" Dal web la  sfida in cinque regioni

SI candidano ad essere il partito della rete. Hanno un occhio rivolto ad Obama e l’altro al Pirate Party svedese. Sono il MoVimento Cinque Stelle, i grillini. Età media trentacinque anni. Segni particolari: per fare politica usano quasi esclusivamente il web. E da internet lanciano la sfida a cinque consigli regionali: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Campania. Un partito senza sedi, con una struttura orizzontale. Che ha le proprie cellule nei MeetUp, siti in cui si discute di problemi legati al territorio. Un network la cui origine è il blog più visitato d’Italia: quello di Beppe Grillo.
IN BOCCA AL LUPO ai Cittadini con l’elmetto per un Nuovo Rinascimento

firenze5stelle@gmail.com

Annunci