Nei polverosi armadi del circolo ho trovato alcune pagine del vecchio membro Jules Verne.

Siamo nella Firenze del 2012 in bilico tra la fine del mondo del calendario maia e un novello rinascimento fantascientifico, Governa Silvio Renzi il Magnifico che grazie ad uno strumento della più moderna democrazia “le primarie aperte a tutti” ha ricevuto l’investimento popolare.

Messi da parte vecchi arnesi quali concertazione, confronto, voto del consiglio, assessori, quartieri e soprattutto l’arma più insidiosa l’obiezione procede veloce ed efficiente nel nuovo modo di fare politica “Annunci, non Fatti”!

I treni non fermano più nella nuova ma vecchia stazione di Foster ma grazie alla smaterializzazione dei passeggeri, i treni ad ultra velocità di colore viola acceso, gli imbarcano passando nel tunnel sotto la vecchia ma nuova Santa Maria Novella. S’avanza un nuovo e mirabolante mezzo di trasporto la metronavitramvia, una chimera, che un po’ va su binari, un po’ utilizza il passante sotterraneo al binario 9 e 1\2, per poi rendere navigabile l’Arno con un sistema di cuscini ad aria con fermata ai canottieri per un accesso diretto agli uffizi. Il pezzo forte è una turbotubovia interrata da Fiesole passando per Careggi, chi è malato verrà dirottato direttamente in sala  chirurgica, e sbucherà dopo fermate a richiesta programmabili via wifi a Peretola. Sarà dotata di due livelli uno stradale ed uno aereo e si potrà trasformare in pista parallela o obliqua a secondo dei venti e dei Sindaci, i più fortunati potranno decollare da casa con le aeromobili di 4° generazione.

Per ridurre i costi, dopo aver venduto tutti gl’immobili e licenziati i dipendenti, troppo file ai badge, sostituiti con cloni androidi che hanno il vantaggio di partecipare e non scioperare, sono state chiuse anche le scuole, venduti anche quei palazzi e zero manutenzioni.

L’istruzione è stata sostituita con laEnews di Silvio che contiene tutto quello che ognuno deve sapere.

Grande rivoluzione nella pulizia della città, cassonetti interrati a richiesta, per la raccolta un enorme mezzo semovente con un grande gancio a fungo con brevetto intergalattico, una lavalucidaspazzatrice dotata di un sistema per il sollevamento delle macchine in sosta che spazza, lava, profuma, strada e auto.

Le buche sono state prese in carico dalla soprintendenza ai beni archeologici ed è organizzato un giro turistico, pubblicizzato con i fondi della legge speciale per Firenze, visibili con le webcam da casa.

Al posto di vigili e vigilini ora sorvegliano il territorio le cooperative dello sceriffo Mattei.

I cooperanti dotati di grandi guanti e gridando “AVAVA!” (A Viso Aperto Vado Avanti) mollano sberle l’unica punizione ammessa dopo l’abolizione delle multe e delle ganasce.

Ma altre meraviglie ci aspettano.

Alla prossima Vostro Mr. Wardle

Fonte

Seguici sulle nostre piattaforme web, clicca sui simboli

e per chi utilizza Google una nuova opportunità per scambiarci informazioni:

Google Buzz

firenze5stelle@gmail.com

Advertisements