Ambiente Acqua Sviluppo Connettività Trasporti

 

Ladri d’acqua troppo poveri
colletta delle guardie per aiutarli

È accaduto nel centro storico di Caltanissetta. I  tecnici dell’acquedotto assieme ai carabinieri hanno scoperto una famiglia di abusivi. Ma erano troppo poveri per procedere contro di loro

fonte

muraleacqua.jpg

Privatizzare i servizi idrici in un Paese come il nostro ha un risvolto inedito: apre la strada a tante belle storie di Natale. Risale a qualche giorno fa questa vicenda siciliana, ma la dice lunga su cosa succede quando l’acqua viene privatizzata.

Caltanissetta come Cochabamba e U.S.A. , dove i poverissimi non potevano più neppure raccogliare l’acqua piovana. Non sono cose dell’altro mondo. Caltacqua, la società privatizzata dei servizi idrici nisseni, ha cominciato come sempre accade a tagliare la fornitura di acqua ai cittadini morosi. Giusto! Sacrosanto! Non paghi? Niente acqua! Ecc ecc.

I tecnici della società e i vigili urbani, entrati nella casa di un moroso che non pagava l’acqua da tempo, si sono trovati davanti ad una signora con sette figli in una tragica situazione di indigenza. E anziché chiudere i rubinetti così imparano a non pagare e a produrre troppi figli, gli italici tutori del capitalismo non compassionevole hanno fatto il loro mestiere di italiani: si sono messi le mani in saccoccia e invece di lasciare tutti a secco hanno pagato di tasca loro le bollette arretrate della famiglia.

Una storia di Natale? Si, probabilmente. Però mi auguro di non leggerne più. L’acqua è un bene primario talmente importante che è giusto che la collettività si faccia carico della fornitura agli indigenti. La collettività, non il vigile e l’idraulico di Caltacqua: la semplice differenza tra beneficenza e giustizia.

fonte

home

Notizie correlate:
FIRENZE, Publiacqua e l’aumento del deposito cauzionale: i Sindaci si sottraggano dall’abbraccio dei predoni
lista dei perchè …. l’acqua deve essere pubblica:
Venderesti tua madre ?!? 4 Dicembre per l’acqua pubblica !
Acqua piovana: se usarla equivale a rubare

Advertisements